[fullscreensearch]

Kijimea® Synpro 20

Insieme ad ogni antibiotico

L’intestino umano è popolato da innumerevoli microorganismi, ed ognuno di essi assolve una propria funzione per la salute. Un equilibrio regolare dei diversi ceppi batterici è dunque molto importante per una flora intestinale sana: alcuni ceppi specifici utili dovrebbero essere presenti nel numero più alto possibile. Tuttavia gli agenti esterni come lo stress, determinati alimenti e soprattutto l’assunzione di antibiotici possono compromettere questo delicato equilibrio – di solito con conseguenze spiacevoli sul benessere dell’intero organismo.

Gli ultimi risultati dalla ricerca

Oltre alla flora intestinale, anche la mucosa intestinale è considerata dagli esperti come elemento sempre più centrale per salute dell’intestino. Infatti, se la mucosa intestinale è danneggiata, i microorganismi non possono popolarla a sufficienza: l’aggiunta di probiotici può quindi perdere di efficacia.

Kijimea® Synpro 20 contiene la colina, che contribuisce al normale metabolismo dei lipidi, i quali costituiscono una componente preziosa per la salute della mucosa intestinale. Kijimea® Synpro 20 contiene anche la biotina, che contribuisce al mantenimento di membrane mucose normali. Kijimea® Synpro 20 si contraddistingue soprattutto per i suoi 20 ceppi probiotici specifici, già presenti naturalmente nella flora intestinale dell’organismo.

Per gli esperti è inoltre importante che i batteri presenti nel nostro intestino ricevano sostanze nutrienti specifiche, adatte alla loro moltiplicazione. Tali sostanze prendono il nome di prebiotici: tra di esse troviamo i frutto-oligosaccaridi (FOS) e l’inulina.

Il problema: la diarrea da antibiotici

In terapia antibiotica, circa una persona su due viene colpita da diarrea – si tratta della cosiddetta diarrea da antibiotici. Questa è una tematica di rilevanza crescente, visto che ogni anno vengono prescritti in Italia circa 99 milioni di antibiotici. Il problema centrale è che gli antibiotici colpiscono anche i batteri utili e la mucosa intestinale. Il ricambio intestinale diventa irregolare e perde l’equilibrio, così che i germi come i clostridi, moltiplicandosi, generano tossine e causano la diarrea. Soprattutto in associazione alle terapie antibiotiche può dunque essere utile proteggere l’intestino, ritrovando l’equilibrio della flora.

Composizione

Kijimea® Synpro 20 contiene 20 ceppi probiotici selezionati accuratamente per favorire l’equilibrio della flora intestinale. Inoltre Kijimea® Synpro 20 contiene colina, FOS, inulina e biotina, che contribuisce al mantenimento di membrane mucose normali.

Una bustina di Kijimea® Synpro 20 contiene i seguenti ceppi probiotici:

L. acidophilus LA1
L. casei BGP93
L. delbrueckii ssp. bulgaricus LB2
L. fermentum LF2
L. gasseri LG050 CS
L. helveticus KS 300
L. plantarum 14D
L. paracasei 101/37
L. reuteri LR92
L. rhamnosus SP1

L. salivarius SP2
L. lactis ssp. lactis SP38
B. animalis ssp. lactis Bi1
B. longum SP54
B. breve Bbr8
B. breve Bl10
B. bifidum BB02
E. faecium SF68/SF95
S. thermophilus Z57
B. infantis BNF15

Informazioni sul prodotto

Kijimea® Synpro 20 è un integratore alimentare di 20 ceppi probiotici diversi, già presenti naturalmente nella flora intestinale. Inoltre Kijimea® Synpro 20 contiene colina, FOS, inulina e biotina, che contribuisce al mantenimento di membrane mucose normali.

Importante da sapere
Kijimea® Synpro 20 può contribuire al mantenimento della mucosa intestinale durante e dopo terapie antibiotiche grazie alla biotina.
Informazioni per l’uso
Per informazioni più dettagliate è possibile scaricare qui le istruzioni per l’uso di Kijimea® Synpro 20.
Assunzione
A seconda delle necessità mescolare bene da 1 a 3 bustine di Kijimea® Synpro 20 in liquido freddo non gassato (acqua, succo di frutta, yogurt) e consumare. In caso di terapie antibiotiche in corso assumere Kijimea® Synpro 20 con almeno 2 o 3 ore di distanza dall’antibiotico. Raccomandiamo l’assunzione per almeno 2 settimane, meglio tuttavia per 4.
Acquistare Kijimea® Synpro 20
Kijimea® Synpro 20 è disponibile senza ricetta in qualsiasi farmacia. Nel caso in cui la farmacia ne fosse sprovvista, potrà comunque ordinarlo dal grossista e riceverlo in poche ore.

14 bustine

1 settimana

PARAF 973882006

28 bustine

2 settimane

PARAF 973882018

Domande frequenti

Dove posso trovare Kijimea® Synpro 20?
Kijimea® Synpro 20 è disponibile esclusivamente in farmacia. Nel caso in cui la vostra farmacia di fiducia dovesse esserne sprovvista, potrà ordinarlo dal grossista e riceverlo in poche ore.
A cosa serve Kijimea® Synpro 20?
L’assunzione di Kijimea® Synpro 20 è raccomandata soprattutto in associazione a terapie antibiotiche per favorire l’equilibrio della flora intestinale.
Se la mucosa intestinale è danneggiata ad esempio da stress, alimentazione scorretta o specialmente dall’assunzione di antibiotici, Kijimea® Synpro 20 può contribuire al mantenimento di membrane mucose normali grazie al suo ingrediente biotina.
Ci sono effetti collaterali?
Non sono noti effetti collaterali né interazioni con medicinali causate da Kijimea® Synpro 20.
Cosa significa il 20 in Kijimea® Synpro 20?
Kijimea® Synpro 20 contiene 20 ceppi probiotici diversi selezionati con cura, già presenti naturalmente nell’intestino.
Come si assume Kijimea® Synpro 20?
A seconda delle necessità mescolare bene da 1 a 3 bustine di Kijimea® Synpro 20 in liquido freddo non gassato (acqua, succo di frutta, yogurt) e consumare. In caso di terapie antibiotiche in corso assumere Kijimea® Synpro 20 con almeno 2 o 3 ore di distanza dall’antibiotico. Raccomandiamo l’assunzione per almeno 2 settimane, meglio tuttavia per 4. Kijimea® Synpro 20 può essere assunto anche per periodi prolungati senza controindicazioni.
Cosa succede se dimentico di prendere Kijimea® Synpro 20?
Al fine di ottenere il miglior risultato possibile, si raccomanda di assumere Kijimea® Synpro 20 ininterrottamente da 2 a 4 settimane. Nel caso tuttavia in cui ci si dimentichi di assumere Kijimea® Synpro 20, non è necessario recuperare la dose.
Cosa succede se ne consumo troppo?
Kijimea® Synpro 20 non ha effetti collaterali noti. Nel caso di un dosaggio eccessivo tornare il giorno seguente alla dose consigliata.
Come si conserva Kijimea® Synpro 20?
Kijimea® Synpro 20 va conservato al di sotto dei 25 °C e all’asciutto. Poiché i microorganismi contenuti in Kijimea® Synpro 20 si attivano al contatto con l’umidità, è consigliabile aprire la bustina immediatamente prima dell’assunzione.
Kijimea® Synpro 20 contiene lattosio?
Kijimea® Synpro 20 non contiene lattosio ed è dunque adatto anche a pazienti con intolleranza al lattosio.
Kijimea® Synpro 20 contiene glutine?
Kijimea® Synpro 20 non contiene glutine ed è dunque adatto anche a pazienti con intolleranza al glutine.
Cos’altro devo ricordare?
Ricordate di leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l’uso .
Selezionare il paese